orientarsi-tra-le-normative-sul-gioco-d-azzardo-in-brasile-una-guida-per-il-2024

Orientarsi tra le normative sul gioco d’azzardo in Brasile: Una guida per il 2024

Condividi questo articolo

Le nuove normative introdotte alla fine del 2023 hanno rappresentato una svolta epocale per il Brasile e il suo approccio al gambling, passando dal divieto assoluto imposto nel 1946 fino alla costruzione di un mercato completamente regolamentato. 


Le scommesse sportive online e i giochi per casinò sono, quindi, ormai legalizzati anche in quella che è di fatto una delle più grandi economie del mondo. Con 217 milioni di abitanti profondamente appassionati agli sport, questo rappresenta un ottimo affare per gli operatori e per i fornitori di servizi iGaming.


In questo articolo metteremo a fuoco il panorama del gioco d’azzardo in Brasile, rivelandone le opportunità, identificandone le sfide e fornendo preziosi spunti agli investitori che hanno messo gli occhi su questo mercato nel 2024.

Il panorama del gambling in Brasile - Passato e presente


A differenza di altre giurisdizioni in tutto il mondo, negli ultimi dieci anni la situazione legale per il gioco d’azzardo in Brasile è stata abbastanza chiara. Prima del 1941 il gambling era un popolarissimo mezzo di intrattenimento e il paese godeva di una vivace cultura dei casinò.

Questa condizione, tuttavia, cambiò radicalmente con l’introduzione del “Criminal Contravention Act” del 1941, il quale proibì per la prima volta il gioco d’azzardo. Il presidente Eurico Gaspar Dutra consolidò questa politica nel 1946, imponendo il divieto assoluto di praticare qualsiasi attività legata al gambling.
Questa manovra, guidata perlopiù da preoccupazioni morali e sociali, portò all’annullamento dei permessi per i casinò online e alla chiusura delle sale da gioco in tutto il paese.

Per decenni, dunque, la situazione rimase questa. L’unico gioco legale consentito era il poker, dal momento che ai tempi, come lo è ancora oggi, questo era considerato più un gioco di abilità che un gioco d’azzardo. Malgrado il divieto, la popolazione nutriva comunque un certo desiderio per il gambling. Il primo passo verso la liberalizzazione avvenne nel 1971, con la legalizzazione di una lotteria statale (Loteria Federal), seguita negli anni successivi dalla promozione del bingo e delle corse dei cavalli.

L’avvento del gioco d’azzardo online, a metà degli anni ‘80, aumentò le pressioni sul governo affinché questo aprisse ad una liberalizzazione. Si sosteneva, infatti, che le restrizioni venivano applicate soltanto agli operatori all’interno del paese, mentre quelli autorizzati offshore potevano ugualmente trarre profitti dal fortissimo interesse nazionale per gli sport.

Negli ultimi 80 anni, insomma, il gioco d’azzardo in Brasile non ha visto alcuna regolamentazione. Il cambiamento è avvenuto nel 2023, quando la Camera dei Deputati ha approvato un disegno di legge a favore di una regolamentazione delle scommesse sportive. Poco dopo, il 30 Dicembre dello stesso anno, la proposta n° 14.790, che delinea il quadro giuridico in materia di gioco d’azzardo in Brasile, fu convertita in legge.

Sebbene alcune attività legate ai casinò terrestri restano proibite, le piattaforme di betting e di giochi per casinò online possono ora ottenere delle regolari licenze, aprendo all’opportunità di scommesse a quota fissa all’interno del paese. La legge mira soprattutto a stimolare la crescita economica attraverso la creazione di posti di lavoro, l’attrazione di flussi turistici maggiori e l’incoraggiamento di nuovi investimenti esteri.

L’industria iGaming ha subito una rapida evoluzione negli ultimi anni, e per gli operatori nazionali e stranieri questo è senza dubbio un momento florido per inserirsi all’interno del mercato. Ma, per un ingresso di successo, è essenziale comprendere le principali modifiche alle leggi e ai regolamenti.

Il nostro team di esperti ha una conoscenza approfondita di tutto il panorama legale del Brasile, ed è in grado di garantire agli operatori il possesso di qualsiasi licenza, certificazione, così come l’osservanza verso procedure e strategie necessarie per rispettare tutti i requisiti legali previsti.


Organi di regolamentazione del gioco d’azzardo e responsabilità 


La Caixa Econômica Federal ha regolamentato il mercato del gioco brasiliano per diversi anni durante il proibizionismo. Nel 2018 tale responsabilità fu trasferita al SEFEL (Segretariato per le tasse, l'energia e la lotteria), successivamente rinominato SECAP (Segretariato per la valutazione, la pianificazione, l'energia e la lotteria).


Con l’approvazione della nuova legge, il Ministero delle Finanze brasiliano
(Ministério da Fazenda) è stato chiamato a svolgere un ruolo di primo piano nel chiarire alcuni aspetti relativi ad essa e nell’affrontare i futuri cambiamenti normativi. Il Ministero delle Finanze, infatti, sovrintende alla politica finanziaria ed economica del Paese, compresa quella relativa all’industria del gioco d’azzardo.

Le sue principali responsabilità (per quel che riguarda il gioco d’azzardo) includono:



Sviluppo delle politiche: Consulenza e attuazione di politiche e strategie.

Supervisione normativa: Garantire che le operazioni avvengano correttamente e in modo trasparente.
Tassazione: Definizione delle aliquote fiscali e riscuotere le imposte dai proventi del gioco d’azzardo.

Regolamentazione: Revisione delle richieste e rilascio delle licenze

Tutela dei consumatori: Salvaguardia dei consumatori dalle pratiche scorrette.

Controllo sugli sforzi AML: Prevenzione del riciclaggio di denaro e del finanziamento del terrorismo.

Impatto economico: Valutazione dei rischi e dei benefici finanziari per il paese. 


Requisiti di conformità e responsabilità per gli operatori di iGaming


Ottenere una licenza brasiliana iGaming può rivelarsi impegnativo, e gli operatori devono aspettarsi di seguire un processo ben strutturato in modo da garantire la conformità agli standard legali e normativi in vigore.

Per la presentazione della domanda, innanzitutto, deve essere effettuato un controllo dei precedenti del proprietario e del personale chiave, così come anche dei piani aziendali, delle proiezioni finanziarie e di tutti i dettagli operativi.  

I candidati, inoltre, devono fornire una serie di rendiconti finanziari e documenti che dimostrino la conformità ai protocolli antiriciclaggio (AML) e alla politica know-your-customer (KYC).

Al ricevimento di una richiesta di licenza per il gioco d’azzardo, l’autorità di regolamentazione valuta l’idoneità del richiedente secondo standard tecnici di equità e sicurezza ben definiti. Qualora la richiesta dovesse venire accolta, all'operatore spetterebbe il pagamento di una tassa del valore di 30 milioni di R$ (4,89 milioni di £/5,69 milioni di €/6,10 milioni di $), valida per cinque anni e che gli consente di promuovere fino a tre marchi. Gli operatori autorizzati, inoltre, sono soggetti a un’imposta sul gioco d’azzardo del 18% sui ricavi e a spese di ispezione mensili che variano a seconda del reddito netto.


Stando alla nuova normativa, gli operatori che intendono offrire scommesse a quota fissa devono disporre di una società sussidiaria in Brasile con un azionista locale che possieda almeno il 20% della partecipazione (secondo la legge attuale).

Il mantenimento di una licenza per il gioco d'azzardo in Brasile richiede anche l'adesione a una serie di pratiche di conformità e gioco d'azzardo responsabile.


Gli operatori devono:


  • Fare pubblicità in modo socialmente responsabile, proteggendo i gruppi vulnerabili dai pericoli del gioco eccessivo e irresponsabile.

  • Verificare l’identità dei giocatori e assicurarsi che abbiano più di 18 anni.


  • Offrire un’auto-esclusione per gli utenti con finestre temporali che vanno da un giorno fino a sei settimane, consentendo agli scommettitori di limitare il tempo di gioco e le eventuali perdite. 


  • Implementare i controlli Know Your Customer (KYC), quelli per l’antiriciclaggio (AML) e per l’anti-terrorismo.


  • Attivare un servizio clienti locale che offre assistenza 24/7 in lingua portoghese attraverso canali elettronici e telefonici gratuiti.


Sfide normative, insidie ​​e strategie per il successo


Il processo di ottenimento di una licenza per il gioco d’azzardo è quindi abbastanza complesso, e orientarsi nel panorama burocratico richiede lungimiranza e una pianificazione dettagliata.

Un errore abbastanza comune è quello di sottovalutare la complessità dei quadri normativi, il che può portare a ritardi nell’approvazione della licenza o addirittura ad un rifiuto della richiesta. Le leggi sul gioco in Brasile sono nate da poco e continuano ad evolversi, con la conseguenza che ciò che è legge oggi potrebbe cambiare radicalmente domani. Non aggiornarsi significa correre il rischio di contrastare con le norme in vigore, subendo multe o addirittura una revoca della licenza. 


Allo stesso modo è importante considerare anche le conformità finanziarie. Come tutti gli altri mercati regolamentati nel mondo, il mercato del gioco d’azzardo in Brasile richiede una rigorosa trasparenza finanziaria e un buon indice di solvibilità. Eventuali discrepanze possono rappresentare un ostacolo significativo per ottenere una licenza. 


Noi di Altenar comprendiamo benissimo quanto tutto questo possa rappresentare una sfida. Ecco perché il nostro software iGaming è stato progettato con la flessibilità necessaria per adeguarsi a tutti i continui cambiamenti normativi, così da garantire conformità e successo al tuo business in Brasile.

L'adozione di un approccio proattivo, informato e responsabile consente alla tua azienda di orientarsi tra i requisiti normativi e godere di una crescita sostenibile in questo nuovo e vivace mercato.


5 Consigli per avere successo nel 2024


  1. Investi nella conformità

È fondamentale avere una conoscenza approfondita dei quadri normativi brasiliani. Il nostro consiglio è quello di formare un solido team addetto alla conformità, o di collaborare con esperti legali del posto in grado di garantire che le tutte le tue operazioni siano in linea con gli standard e i requisiti di legge del paese.

  1. Coinvolgi in modo proattivo gli organi regolatori

Sii proattivo piuttosto che reattivo. Il coinvolgimento delle autorità locali e nazionali può fornire informazioni dettagliate sui cambiamenti e sulle nuove opportunità normative, consentendo alla tua azienda di adattarsi rapidamente.

  1. Tieni la documentazione in ordine e al sicuro

Organizzati in modo da tenere una scrupolosa scrittura dei registri, in particolare per raccogliere i dati dei giocatori e le transazioni finanziarie. Tutti i registri dovrebbero essere conservati al sicuro e protetti, dimostrando trasparenza e rafforzando la fiducia con le parti interessate.

  1. Investi in iniziative di gioco responsabile

Il Brasile, come altri mercati gambling di punta, prende molto sul serio il tema della responsabilità sociale. Integrare, fin dal principio, funzionalità che promuovono pratiche di gioco sicuro sulla tua piattaforma dimostrerà l’impegno della tua azienda verso queste pratiche e la tua sincera attenzione verso il benessere dei giocatori. Questo migliorerà l’integrità e il valore del tuo brand.

  1. Coltiva solide partnership locali

Costruire alleanze locali con imprese e leader della comunità potrà fornirti informazioni preziose sulla cultura brasiliana e sul comportamento dei consumatori. Questo aiuterà la tua azienda a personalizzare i servizi per accogliere al meglio i giocatori brasiliani. Inoltre, il coinvolgimento e gli investimenti per la comunità dimostreranno il tuo impegno nei confronti dell'economia locale, rafforzando la reputazione della tua azienda.


Opportunità e prospettive future


La promulgazione della Legge 14.790, insomma, ha portato con sé molte sfide per quanto riguarda la conformità. Nonostante ciò, il 2024 apre ad un’era di trasformazione per il gioco d'azzardo nel territorio, soprattutto per i primi investitori che riusciranno ad affrontare i problemi di volatilità e incertezza legati al quadro giuridico.


Il grande potenziale di questo mercato è innegabile. A sottolinearne le dimensioni e la portata non c’è solo l’ampio numero di abitanti brasiliani, ma anche un fatturato previsto di 1,97 miliardi di dollari nel 2024 e un tasso di crescita annuale stimato del 15,39% fino al 2029.


Per gli operatori e i fornitori lungimiranti, quindi, questo è senza dubbio il momento giusto per confrontarsi con il panorama legale brasiliano e trarre tutti i vantaggi che derivano dall’essere “early investors” di un nuovo mercato.


Precedente Successivo

Articoli correlati

  • how-to-start-an-online-gambling-business

    Come avviare il tuo business nell’ambito gaming - Piattaforma iGaming - nel 2024

  • gambling-laws-in-the-uk-all-you-need-to-know-about-regulation-and-legality-in-2024

    Leggi sul gioco d’azzardo in Regno Unito - Tutto ciò che devi sapere su regolamentazioni e legalità nel 2024

  • which-countries-is-darts-betting-popular-in-2024

    Quali sono i paesi in cui le freccette sono popolari nel 2024?

  • gambling-laws-in-bulgaria-regulation-and-legality-for-operators-in-2024

    Leggi sul gambling in Bulgaria: Regolamentazioni e legalità per gli operatori nel 2024

  • social-casinos-expand-your-reach-with-this-game-changing-trend-in-2024

    Social Casinò - Espandi la tua portata con questo rivoluzionario trend nel 2024

  • gambling-laws-in-hungary-regulation-and-legality

    Leggi sul gioco d’azzardo in Ungheria: Licenza e legalità

  • anjouan-licence-vs-curacao-licence-what-are-the-main-differences-and-which-one-should-you-choose

    Licenza Anjouan vs licenza Curaçao - Quali sono le loro principali differenze e quale dovresti scegliere?

Compila il modulo e ti contatteremo il prima possibile

Tipo di richiesta
How can we reach you?
Regione operativa
Come hai saputo di noi?

Questo modulo raccoglie i tuoi dati per consentirci di comunicare con te. Leggi la nostra politica sulla privacy per maggiori informazioni